© COPYRIGHT 2018
Ultimo aggiornamento: 11/6/2018
José Angel Ramírez Ragoitia

Jose Angel Ramirez

Chitarrista, compositore e direttore d’orchestra É nato a San Miguel de Allende, in Messico, nel 1969. Ha iniziato i suoi studi musicali nella sua città, collaborando con diversi gruppi come strumentista e come cantante. Ha partecipato a eventi musicali e concorsi nazionali. Negli stessi anni, ha iniziato la sua attività di solista e di compositore. Nel 1990 è entrato all’Istituto di Liturgia, Musica e Arte "Cardenal Miranda", dove ha compiuto gli studi musicali e per la chitarra, ha avuto il prestigioso maestro Guillermo Flores Méndez. La sua attività come solista si è svolta in vari centri musicali del Messico. è stato attivo anche come direttore di coro. Nel 1995 si è trasferito a Padova, dove attualmente risiede. Ha seguito i corsi chitarristici di perfezionamento dell’Accademia Niccolò Paganini di Vercelli con i maestri Luigi Biscaldi e Angelo Gilardino e i corsi post- diploma tenuti dal maestro Piero Bonaguri presso il Conservatorio di Rovigo. Ha partecipato con successo a diverse edizioni dell’INTERNATIONAL MUSIC MEETING: 1997 in Germania, 1999 in Norvegia, in Messico nel 2002, a Padova 1998 e dal 2001 fino al 2007. Ha collaborato con la cantante russa Natalia Miklachevskaja Valli, la pianista Daniela Casotto, la pianista argentina Alejandra Varea, con l’ensemble “Musica Nova” del Messico, il cantante argentino Carlos Natale e anche in duetto con il chitarrista ungherese Zoltan Hodossy, arricchendo il repertorio eseguito con strumenti andini come il charango boliviano e la kena peruviana. Inoltre ha partecipato per due anni consecutivi (2002-2003) ai Notturni d'arte a Padova. È il direttore dell'Ensemble di Chitarre "Sesta in Re", con cui si è presentato anche come compositore ed arrangiatore. Ha tenuto dei concerti - lezione sulla musica sudamericana e conferenze sulla musica popolare messicana presso alcune scuole nel triveneto. È fondatore del gruppo “Son mestizo” con cui interpreta musiche popolari messicane con la flautista Chiara de Monte e la violinista Lucia Dalla Libera. Attualmente e da diversi anni si è interessato alla didattica musico- teatrale presso le scuole elementari, creando la colonna sonora per il progetto "Musicolandia", proposto dall’Associazione "Maga Camaja", di cui è socio fondatore e responsabile del settore musicale. E’ insegnante di chitarra presso la scuola Musik’ eduka e “F. Chopin” ed ha insegnato per le associazioni "La casa della musica", "Konzerteum" e "Anton Diabelli" di Padova ed è anche coordinatore dei progetti “Britten” e “Prokofiev” del AICA. Per richiesta del chitarrista messicano Rodolfo Pérez Berrelleza, ha scritto nel 2008 la “Fantasia sinaloense” per chitarra ed archi, che è un brano che fonde elementi di tre canzoni popolari dello stato di Sinaloa (stato di nascita di Pérez Berrelleza a cui è dedicata la composizione) in un pezzo di lettura originale ma, senza perdere le origini popolari messicane. Il brano è stato eseguito con notevole successo il 16 ottobre del 2008 nell’arco della Fiera delle Arti del Sinaloa. Ha scritto il Concierto Insurgente per tre chitarre ed orchestra d'archi su commissione del Consolato Generale del Messico a Milano per i festeggiamenti del Bicentenario dell'Indipendenza del Messico nel 2010, per questo motivo ha ricevuto la Medaglia del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e anche una targa da  parte de la Regione Veneto, concierto che è stato esguito nel 2011  dall’Orquesta Sinfónica Sinaloa de las Artes diretta da Sergio Martínez  e nel 2012 nella tournée in Messico della Sesta in Re negli stati di  Guanajuato e Querétaro con notevole gradimento delle autorità,  stampa e pubblico. Nel 2010 è stato nominato Direttore Stabile dell’Orchestra Giovanile del Veneto. Nel 2013 ha diretto l’Orchestra  giovanile del Veneto “Sesta in Re” accompagnando la cantante  brasiliana Ligia França e suonando la chitarra insieme al bandolinista  Marco Ruviaro. Fa parte anche del ensemble “Veredita musical”, dove dimostra la sua versatilità suonando oltre la chitarra anche diverse percussioni e cantando. Ha partecipato con grande successo come direttore dell’Orchestra di chitarre nel XVI Festival de la Guitarra Culiacán 2016.
© COPYRIGHT 2018
José Angel Ramírez R.

Jose Angel

Ramirez

Chitarrista, compositore e direttore d’orchestra É nato a San Miguel de Allende, in Messico, nel 1969. Ha iniziato i suoi studi musicali nella sua città, collaborando con diversi gruppi come strumentista e come cantante. Ha partecipato a eventi musicali e concorsi nazionali. Negli stessi anni, ha iniziato la sua attività di solista e di compositore. Nel 1990 è entrato all’Istituto di Liturgia, Musica e Arte "Cardenal Miranda", dove ha compiuto gli studi musicali e per la chitarra, ha avuto il prestigioso maestro Guillermo Flores Méndez. La sua attività come solista si è svolta in vari centri musicali del Messico. è stato attivo anche come direttore di coro. Nel 1995 si è trasferito a Padova, dove attualmente risiede. Ha seguito i corsi chitarristici di perfezionamento dell’Accademia Niccolò Paganini di Vercelli con i maestri Luigi Biscaldi e Angelo Gilardino e i corsi post- diploma tenuti dal maestro Piero Bonaguri presso il Conservatorio di Rovigo. Ha partecipato con successo a diverse edizioni dell’INTERNATIONAL MUSIC MEETING: 1997 in Germania, 1999 in Norvegia, in Messico nel 2002, a Padova 1998 e dal 2001 fino al 2007. Ha collaborato con la cantante russa Natalia Miklachevskaja Valli, la pianista Daniela Casotto, la pianista argentina Alejandra Varea, con l’ensemble “Musica Nova” del Messico, il cantante argentino Carlos Natale e anche in duetto con il chitarrista ungherese Zoltan Hodossy, arricchendo il repertorio eseguito con strumenti andini come il charango boliviano e la kena peruviana. Inoltre ha partecipato per due anni consecutivi (2002-2003) ai Notturni d'arte a Padova. È il direttore dell'Ensemble di Chitarre "Sesta in Re", con cui si è presentato anche come compositore ed arrangiatore. Ha tenuto dei concerti - lezione sulla musica sudamericana e conferenze sulla musica popolare messicana presso alcune scuole nel triveneto. È fondatore del gruppo “Son mestizo” con cui interpreta musiche popolari messicane con la flautista Chiara de Monte e la violinista Lucia Dalla Libera. Attualmente e da diversi anni si è interessato alla didattica musico- teatrale presso le scuole elementari, creando la colonna sonora per il progetto "Musicolandia", proposto dall’Associazione "Maga Camaja", di cui è socio fondatore e responsabile del settore musicale. E’ insegnante di chitarra presso la scuola Musik’ eduka e “F. Chopin” ed ha insegnato per le associazioni "La casa della musica", "Konzerteum" e "Anton Diabelli" di Padova ed è anche coordinatore dei progetti “Britten” e “Prokofiev” del AICA. Per richiesta del chitarrista messicano Rodolfo Pérez Berrelleza, ha scritto nel 2008 la “Fantasia sinaloense” per chitarra ed archi, che è un brano che fonde elementi di tre canzoni popolari dello stato di Sinaloa (stato di nascita di Pérez Berrelleza a cui è dedicata la composizione) in un pezzo di lettura originale ma, senza perdere le origini popolari messicane. Il brano è stato eseguito con notevole successo il 16 ottobre del 2008 nell’arco della Fiera delle Arti del Sinaloa. Ha scritto il Concierto Insurgente per tre chitarre ed orchestra d'archi su commissione del Consolato Generale del Messico a Milano per i festeggiamenti del Bicentenario dell'Indipendenza del Messico nel 2010, per questo motivo ha ricevuto la Medaglia del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e anche una targa da  parte de la Regione Veneto, concierto che è stato esguito nel 2011  dall’Orquesta Sinfónica Sinaloa de las Artes diretta da Sergio Martínez  e nel 2012 nella tournée in Messico della Sesta in Re negli stati di  Guanajuato e Querétaro con notevole gradimento delle autorità,  stampa e pubblico. Nel 2010 è stato nominato Direttore Stabile dell’Orchestra Giovanile del Veneto. Nel 2013 ha diretto l’Orchestra  giovanile del Veneto “Sesta in Re” accompagnando la cantante  brasiliana Ligia França e suonando la chitarra insieme al bandolinista  Marco Ruviaro. Fa parte anche del ensemble “Veredita musical”, dove dimostra la sua versatilità suonando oltre la chitarra anche diverse percussioni e cantando. Ha partecipato con grande successo come direttore dell’Orchestra di chitarre nel XVI Festival de la Guitarra Culiacán 2016.